Come smettere di Incasinarsi la vita 11/12

I principi del successo .. continua



La settimana scorsa vi ho descritto i miei primi 5 principi del successo…. Oggi continuiamo con gli altri 5. Come già detto, sono tutti ugualmente importanti per me…sono in ordine solo per una questione di layout

 

  1. Se fosse facile, tutti lo farebbero

Una delle mie convinzioni è: ”Se fosse facile, tutti lo farebbero!”. Facendo così, scelgo di impegnarmi in attività diverse dagli altri, per ottenere risultati che gli altri non ottengono: Fai oggi quello che gli altri non fanno, cosi domani potrai fare ciò che gli altri non potranno fare.

 

  1. C’è sempre una soluzione

Immagina le possibilità e portale nella tua vita. Pensaci bene: c’è sempre una soluzione, o più di una, al problema che devi superare. Devi solo essere aperto a vederle e a scoprirle. Oppure, come si dice, “Quattro occhi sono meglio di due.”. Chiedi aiuto, cerca di avere dei feedback, domanda…

  1. La flessibilità è la chiave del successo

La flessibilità è una delle chiavi necessarie per vivere la vita che sogni. Se il piano A non funziona, l’alfabeto ha altre 25 lettere! La persona con maggiore flessibilità controlla la situazione: sperimenterà e concretizzerà grandi risultati. Cambiate il percorso, la mappa, le convinzioni… Quando qualcosa non funziona, cambiate strada!

 

  1. Il cambiamento è per scelta, non per caso

Tendiamo a credere che nel nostro futuro ci sia molta casualità. Quante volte ho sentito la parola “fortuna”? Penso che caso e fortuna abbiano lo stesso significato. Tutto quello che otteniamo nella nostra vita non è per fortuna, o per caso, ma semplicemente per scelta! Prendiamo determinate decisioni, che ci portano ad avere risultati conseguenti. La situazione in cui ci troviamo in un particolare momento – ora, per esempio – è il risultato delle scelte che abbiamo compiuto in passato.

Anche il non fare alcuna scelta, lo abbiamo capito bene, è la decisione di non scegliere, la quale produrrà comunque un risultato, che lo vogliamo o no. Io sono responsabile della mia vita e non permetto a nessuno di fare delle scelte per me. Potrà sembrare difficile e scomodo, ma questa è la mia vita e io sono il capitano della mia barca. Prendo le decisioni e ne sono padrona!

 

  1. Se puoi sognarlo, puoi farlo

Guardo le cose e mi chiedo: “Perché no?” Tutti noi abbiamo intimamente le risorse che ci servono per trasformarci nelle persone che vogliamo diventare. Pensate ai bambini: hanno grandi sogni. Cosa possiamo dire, invece, degli adulti? Tendiamo a non sognare più, ma perché? Abbiamo paura di brillare, di eccellere, di risplendere nella pienezza delle nostre qualità. Abbiamo paura di condividere le grandi imprese che abbiamo nel cuore.

 

“La nostra paura più profonda non è quella di essere inadeguati.

La nostra paura più profonda è che siamo potenti oltre misura.

È la nostra luce, non la nostra oscurità, che più ci spaventa.

Ci chiediamo: ‘Chi sono io per essere brillante, pieno di talento, favoloso?’

In realtà, chi sei tu per non esserlo?

Tu sei un figlio di Dio.

Il vostro giocare piccolo non serve al mondo.”

Marianne Williamson, A Return to Love: Riflessioni sui principi di Un Corso in Miracoli

Adesso ti chiedo: Quali sono i tuoi personali Principi di Successo? Scrivili tutti e poi lascia un commento o mandameli in privato… Sono curiosa….

 

Ps: questo post è stato preso dal capitoli 11 del libro “Come smettere di incasinarsi la vita” di Valentina Bonatti. SE ti è piaciuto e vuoi sapere di più, allora puoi prenotare adesso la tua copia autografata direttamente a casa tua clikkando qua