Come smettere di incasinarsi la vita 3/12

Se fallisci nel pianificare, pianifichi di fallire

“Decidere i propri obiettivi è il primo passo per trasformare l’invisibile in visibile” Tony Robbins

Dopo aver fatto chiarezza sul punto di partenza e la visione futura come visto nei blog precedenti, è necessario ideare un piano per avere successo, una strategia. Dobbiamo decidere degli obiettivi e organizzarci al meglio

Adoro la citazione “Se fallisci nel pianificare, pianifichi di fallire”: abbiamo bisogno di una strategia per poter realizzare quello che vogliamo veramente! Potrebbe esservi familiare l’espressione goal setting (definire obiettivi): è un procedimento veramente utile, perché riesce a concentrare i vostri sforzi e la vostra attenzione.

Ma perché dovremmo utilizzare questa tecnica e perché è così efficace? 

Come smettere di incasinarsi la vita 2/12

Quale visione per te?

                        “Non ditemi che il cielo è il limite, se ci sono impronte sulla luna!” Paul Brandt

 Qualcuno ha detto che non è la conquista degli obiettivi che conta, ma il tipo di persona che siamo diventati per raggiungerli. Ammetto che adoro questa frase e so che ha colpito anche moltissimi dei miei lettori

Purtroppo, siamo cresciuti in una società dove la domanda: “Cosa vuoi e cosa ti piace?” non è proprio così banale come dovrebbe. Siamo costretti a cancellare o modificare le nostre prospettive, sulla base di quello che i genitori o la società vogliono da noi. Invece, è importante avere una nostra visione personale da mettere a fuoco.

Solitamente tendiamo ad ottenere quello su cui ci concentriamo. Se concentrate la vostra attenzione sui problemi, avrete più problemi. Cosa pensate che vi succederà se, invece, sposterete l’attenzione sul risultato che desiderate ottenere, e sulla vita che volete vivere?

Come smettere di incasinarsi la vita 1/12

Chiarisci bene da dove parti

Per fare chiarezza il più possibile, noi coach usiamo la ruota della vita, uno strumento molto efficace, per misurare la qualità delle nostre vite.

Le otto sezioni che vedrete rappresentano l’equilibrio, e dovremmo avere una vita equilibrata per viverla in maniera soddisfacente. La ruota vi fa vedere in maniera geometrica quanto siete appagati e contenti nei diversi ambiti della vostra vita, in questo preciso momento. E’ un po’ come vedere la vita dall’alto!

Il blog di oggi ha il compito di aiutarti a creare un’idea chiara di quali aspetti funzionano bene, e per questo dovrete sentirvi fieri e complimentarvi con voi stessi e quali invece hanno bisogno di un po’ di lavoro e quindi vuoi cambiare per essere più soddisfatta.

Dedica all’esercizio almeno 10-15 minuti, possibilmente in un ambiente calmo e tranquillo.Ecco cosa fare:

  • 1- Datti un punteggio da 0 a 10 in ogni area (il centro della ruota rappresenta lo 0% di soddisfazione, e l’esterno della ruota rappresenta il 100%)
  • 2- Disegnate una linea per ogni sezione e relativo voto 
  • 3- Colorate l’interno dell’area delimitata per avere una visuale nitida per ogni sezione
  • 4- Fidati dell’istinto: l’esercizio spesso rivela molto di più che una discussione razionale con sé stessi.